Lavorare all'Estero

Offerte di lavoro all'estero

Lavorare in Irlanda: la guida completa

Vivere e lavorare in Irlanda

Terra da sempre amata per le sue scogliere e i magnifici paesaggi verdi, l’Irlanda è saputa uscire dalla crisi economica che ha investito l’Europa lo scorso decennio attirando negli ultimi anni molti giovani italiani desiderosi di studiare e lavorare in Irlanda.

Tanti gli italiani che guardano all'isola di smeraldo per lavorare all’estero e fare una prima esperienza di lavoro oltre confine. Andare a lavorare in Irlanda, infatti, rimane un obiettivo molto ambito grazie alla qualità della vita e alle spese contenute rispetto alla vicina Londra.



Piccola, di dimensioni più contenute, perfetta per migliorare la conoscenza della lingua inglese e trovare lavoro, l’Irlanda offre diverse opportunità lavorative anche per quanto riguarda lavori part time e piccoli lavoretti così da mantenersi inizialmente e cercare poi con calma, sul posto, un lavoro in linea con il proprio percorso di studi e il proprio profilo professionale. È possibile, infatti, trovare occupazioni temporanee per lavorare in Irlanda per un mese oppure più.

In questo articolo vi aiuteremo a capire cosa serve per lavorare in Irlanda, dai documenti ai requisiti fino alle offerte di lavoro per italiani.

Cosa serve per lavorare in Irlanda: documenti e requisiti

Cosa fare per lavorare in Irlanda? Innanzitutto soddisfare una serie di requisiti ed essere in regola con i documenti.

Documenti per lavorare in Irlanda

Facendo parte dell’Unione Europea, lavorare in Irlanda per gli italiani è piuttosto semplice dal punto di vista dei permessi. Non sono richiesti particolari permessi di lavoro per i cittadini italiani. Bisogna però munirsi del PPS Number (Personal Public Service Number), l’equivalente del nostro codice fiscale, che consente di accedere ad una serie di servizi, come i servizi sociali, la tessera sanitaria, e la certificazione del reddito.

Lo si richiede agli uffici del Social Welfare del Department of Social and Family Affairs, corrispondente al nostro INPS italiano, dopo aver compilato una domanda su apposito modulo. Occorre un documento di identità e un documento che attesti dove risiedete in Irlanda. Questo numero identificativo personale serve al datore di lavoro e al Dipartimento per gli Affari Sociali per eventuali detrazioni fiscali.

Conoscere l’inglese

Lavorare in Irlanda senza conoscere l'inglese? È difficile. L'inglese e l'irlandese (noto anche come gaelico o gaelico) sono le due lingue ufficiali dell'Irlanda, sebbene l'inglese sia la prima lingua della maggior parte del paese. La conoscenza dell’inglese è fondamentale e rientra spesso tra i requisiti per lavorare in Irlanda, anche se una certa conoscenza dell'irlandese potrebbe aiutare.

Il mercato del lavoro irlandese

Esistono numerosi settori in Irlanda che sono sempre alla ricerca di lavoratori qualificati. La domanda di lavoratori è costante e sembra destinata a rimanere tale anche in futuro. Molte aziende tecnologiche multinazionali stanno basando le loro operazioni europee in Irlanda, quindi ci sono molte posizioni interessanti in questo settore.

I prodotti farmaceutici sono un grande business in Irlanda e queste aziende espandono costantemente la loro base di personale. Altri campi promettenti includono finanza, IT e sanità. Come per altri Paesi, anche in Irlanda la maggior parte dei lavori può essere trovata nelle principali città, quindi se decidete di vivere e lavorare a Dublino, Galway o Cork ci sono più possibilità di trovare un lavoro in Irlanda.

In quanto cittadini dell'UE avete diritto a essere trattati come qualsiasi altro candidato quando fate domanda per un lavoro. Siete quindi liberi di candidarvi per qualsiasi offerta di lavoro, compresi i lavori nel settore pubblico. Questi includono lavori nell'esercito irlandese e nelle forze di polizia irlandesi, ma non nel servizio diplomatico irlandese.

Com'è lavorare in Irlanda

La settimana lavorativa in Irlanda non supera le 48 ore. In qualità di dipendente avrete diritto a un congedo per malattia, giorni festivi, congedo di maternità e parentale e quattro settimane di ferie retribuite all'anno.

Il salario minimo nazionale per un adulto esperto è di 10,10 € l'ora. Il vostro reddito sarà soggetto all'imposta sul reddito. Il datore di lavoro lo detrarrà dal vostro stipendio e l'importo che pagherete dipenderà da ciò che guadagnate. La prima parte del reddito fino a un determinato importo è tassata al 20%, nota come aliquota fiscale standard.

Come trovare lavoro in Irlanda

Con una fiorente comunità di start-up e un grande aumento dei servizi, si possono trovare numerose offerte di lavoro in Irlanda per italiani. Il modo più efficiente per trovare un lavoro in Irlanda dall’Italia è provare alcuni dei siti web di annunci di lavoro più popolari.

Ci sono molti siti, ben fatti e quotidianamente aggiornati, in cui è possibile cercare offerte di lavoro. Davvero la scelta non manca. Vi segnaliamo i principali siti web:

  1. www.jobsireland.com;
  2. www.jobs.ie;
  3. www.irishjobs.ie.

Agenzie di recruiting

Esiste un gran numero di agenzie di reclutamento in tutta l'Irlanda. Alcune si concentrano su settori specifici, ma altre hanno un raggio di azione più ampio. Un buon punto per iniziare la ricerca sarebbe utilizzare l'elenco delle agenzie e l'elenco delle agenzie sul sito web della National Recruitment Federation (NRF) .

La NRF è un'organizzazione volontaria che concede l'adesione alle agenzie di reclutamento che soddisfano i loro criteri di eccellenza. Se già lavorate per una multinazionale, potete chiedere informazioni per vedere se hanno una posizione per voi nel loro ufficio irlandese.

Offerte di lavoro in Irlanda per italiani

Buone opportunità di lavoro si trovano nel settore turistico perché l'Irlanda, con la sua cultura, la sua storia e i suoi suggestivi paesaggi, è sempre più scelta come meta di viaggi e vacanze. Molte e molto buone sono le strutture di ricezione e le attività legate all'accoglienza.

Ma buone opportunità ci sono anche nei settori informatico e finanziario tra quelli che meno hanno risentito della crisi. In Irlanda infatti hanno sede grandi e importanti società come Google e Microsoft, e anche molte banche di livello mondiale stanno aprendo uffici e filiali nel paese. Diverse industrie americane hanno una sede in Iralnda, anche grazie alla presenza di un aeroporto come Shannon che rende i collegamenti piuttosto veloci.

Per avere informazioni è possibile rivolgersi al FAS (Foras Aiseanna Saothair - National Employment and Training Authority) che è l'ufficio di collocamento pubblico gestito dal Department of Interprise Trade and Employment. È qui che si può chiedere assistenza per un Placement Services Officer e poter usufruire di una serie di servizi per la ricerca di un posto di lavoro.

I lavori più richiesti in Irlanda

Tra le professioni più ricercate in Irlanda spiccano quelle informatiche. In particolare i ruoli più richiesti sono i progettisti UX/UI e gli sviluppatori di Frontend/Javascript. Seguono le professioni del marketing collegate al web come Seo & Sem specialist, Social media specialist gli ingegneri con competenze analitiche per lavori di stock management e goods purchasing.

Anche il settore degli affari e finanza è sempre alla ricerca di figure professionali come: contabili, analisti di business intelligence, consulenti finanziari, professionisti del rischio e della conformità.

Non mancano offerte di lavoro per chef, autisti, insegnanti di lingua, addetti alle vendite, rappresentanti commerciali, autisti di camion e meccanici. Essendo Dublino e tutta l’Irlanda una zona turistica, nel campo della ristorazione si aprono ogni giorno nuove opportunità. Aspetto questo che potrebbe farvi trovare una prima occupazione, svolgendo il classico lavoro di cameriere o lavapiatti, o magari lavorando in alberghi e strutture turistiche, rimanere un po’ nel Paese e capire se l’Irlanda faccia effettivamente al caso vostro.

Lavori estivi ed occasionali

A causa dell'intensa attività turistica estiva del paese, i lavori stagionali e occasionali non dovrebbero essere difficili da trovare. I lavori occasionali sono spesso pubblicizzati nelle vetrine dei negozi, nei centri commerciali, nei quotidiani irlandesi e nelle agenzie di collocamento.

Sebbene molti lavori occasionali non richiedano qualifiche professionali specifiche, è una buona idea portare con voi in Irlanda le prove della vostra istruzione (come certificati di scuola secondaria, diplomi e lauree). È anche utile portare un curriculum aggiornato in inglese, poiché i datori di lavoro vi chiederanno informazioni sulla vostra esperienza, qualifiche, abilità e competenze.

Consigli finali per trovare lavoro in Irlanda

Con una delle popolazioni più giovani in Europa e uno standard di vita elevato, l’Irlanda rappresenta una destinazione molto allettante per lavorare e vivere. Grazie alla sua posizione geografica ben collegata e alle basse aliquote dell'imposta sulle società, un numero impressionante di società multinazionali ha la sua sede europea nel paese, fornendo una vasta gamma di opportunità per chi sta cercando un lavoro.

Certo, la ricerca di un lavoro non è facile ma con un po’ di determinazione e tanta tenacia potrete riuscire a realizzare il vostro sogno.

Per tenervi aggiornati su tutte le offerte di lavoro per italiani in Irlanda seguite le pagine di lavorare all’estero oppure scrivete adesso il vostro annuncio di lavoro per l’Irlanda!



Irlanda

 

Scrivi il tuo annuncio di lavoro in Irlanda

Sezione annunci di lavoro

Annunci di lavoro gratis hanno la durata di 60 giorni, nel caso siate ancora interessati all'annuncio dove essere scritto di nuovo.


L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Dove?

Testo Annuncio