Lavorare all'Estero

Offerte di lavoro all'estero

Come trovare lavoro in Germania: la guida

Lavorare in Germania

bandiera tedesca Da sempre terra di emigrazione italiana, la Germania grazie a una vivace economia continua ad attrarre italiani in cerca di lavoro. Molti i concittadini trasferitisi nel corso degli anni e rimasti là. Molti quelli che ancora la scelgono per lavorare all’estero. Sebbene le cose siano cambiate e le figure professionali richieste siano decisamente diverse, questo Paese resta, infatti, una meta molto ambita soprattutto dai giovani alla ricerca di nuove opportunità.

Da Berlino ad Amburgo, tante sono le città tedesche in cui poter lavorare. Stile di vita ordinato e efficiente, senso civico, rispetto per gli orari e per le regole fanno della Germania una macchina perfettamente funzionante. In questa guida vogliamo illustrarvi i vantaggi di lavorare in Germania e come cercare e trovare lavoro.

Perché lavorare in Germania conviene

Oggi la Germania è una delle principali destinazioni per gli expat. I motivi per cui molti italiani decidono di trasferirsi sono essenzialmente lavorativi. Il mercato del lavoro tedesco è così vasto e pieno di opportunità che non sarà difficile lavorare in Germania anche senza esperienza. Si è sempre alla ricerca di persone qualificate in qualsiasi settore e, soprattutto, con buone competenze linguistiche.

Negli ultimi anni, la lingua tedesca è diventata una delle lingue più importanti in Europa. Non è solo una delle principali lingue dell’Unione Europea, ma è anche la lingua ufficiale di varie multinazionali nel mondo.

Un altro motivo per cui in tanti scelgono di lavorare in Germania è anche il desiderio di studiare il tedesco. Tuttavia, la lingua di Goethe è piuttosto complessa e ci vogliono tempo e dedizione prima di parlarla fluentemente. Pensare di lavorare in Germania senza parlare il tedesco è piuttosto difficile. Meglio avere una conoscenza di base della lingua. Il livello di tedesco per lavorare in Germania? Deve essere almeno di livello C1, per svolgere la mansione in modo adeguato e ambire a posizioni importanti.

Lavorare senza sapere il tedesco

Chiaramente, trovare offerte di lavoro senza conoscere la lingua non è impossibile, ma nemmeno facile: dipende sempre dal tipo di mansione. È possibile ad esempio lavorare in Germania per italiani: pensiamo al settore della ristorazione dove ci sono aziende italiane che offrono lavoro agli italiani come lavapiatti o magari come pizzaiolo, per cui è sufficiente la conoscenza dell’inglese.

Altri settori dove poter lavorare per chi non sa il tedesco sono quello delle pulizie e i cosiddetti lavori stagionali, da fare durante l’estate anche come prima esperienza. Se, viceversa, si ambisce a ruoli più qualificati la conoscenza del tedesco costituirà una marcia in più nella ricerca di un lavoro.

Stipendi

Un altro dei vantaggi di lavorare in Germania riguarda gli stipendi. Secondo l’Eurostat, l’istituto europeo di statistica, i salari più alti d’Europa si trovano in Germania, nazione in cui un lavoratore più aspettarsi di venir pagato – in media – circa il 25% in più rispetto a un italiano per un’ora di lavoro. La differenza è molto ampia nel caso di operai in fabbrica e lavoratori specializzati.

Lo stipendio medio lordo di un occupato a tempo pieno e soggetto al pagamento di una assicurazione sociale si aggira intorno ai 3.339 euro al mese. I guadagni più alti sono ad Amburgo, dove lo stipendio medio è di circa 3.619 euro lordi al mese, nel Baden-Württemberg con 3.546 euro, e l’Assia con 3.494 euro.

È importante sapere che parte dello stipendio percepito dal nuovo lavoro viene devoluto al mantenimento in vita delle assicurazioni di previdenza sociale, che devono essere aperte non appena si trova un impiego. Le principali sono:

  1. Assicurazione contro le malattie;
  2. Assicurazione per l’assistenza continua
  3. Assicurazione pensionistica;
  4. Fondo contro gli infortuni sul lavoro
  5. Sussidio di disoccupazione.

Come trovare lavoro in Germania

Il mercato del lavoro tedesco è caratterizzato da un alto livello di sicurezza, stabilità e flessibilità. È anche molto esigente per quanto riguarda titoli di studio e specializzazioni. L’economia in forte crescita della Germania attira professionisti molto qualificati da ogni parte del mondo.

L’occupazione continua a crescere, offrendo infinite opportunità alle persone con qualsiasi tipo di esperienza, anche se alcuni settori sono più richiesti di altri. Una buona idea è trovare lavoro direttamente dall’Italia e poi partire una volta trovato l’impiego desiderato. Come vedremo nel paragrafo relativo alle offerte di lavoro, ci sono molte agenzie italiane a cui rivolgersi e che cercano personale da impiegare in Germania

.

Documenti e requisiti per lavorare in Germania

I cittadini italiani che vogliono lavorare in Germania non necessitano di alcun permesso di soggiorno. Vi sono però alcune procedure burocratiche da espletare: come ottenere il domicilio. Ci si deve recare al Bürgerservice per ottenere l'Anmeldung, ovvero la registrazione della residenza tedesca in comune.

La legge tedesca stabilisce che l’Anmeldung venga effettuata entro quindici giorni dal trasferimento. È inoltre obbligatorio registrarsi se il proprio soggiorno di lavoro in Germania è superiore ai tre mesi.

Nello stesso ufficio si può richiedere il Steueridentifikationsnummer equivalente al nostro codice fiscale. Con questi documenti si può ottenere la previdenza sociale e l'assicurazione sanitaria. La tessera della previdenza sociale contiene un numero che serve per versare i contributi.

Le località migliori per lavorare in Germania

Tra le principali industrie tedesche, si contraddistingue quella automobilistica, seguita immediatamente da quelle chimica e farmaceutica, siderurgica e metallica o il settore della sanità. Anche se il tasso di occupazione è piuttosto alto e stabile in tutta la nazione, alcune regioni hanno più bisogno di forza-lavoro qualificata di altre.

Le regioni meridionali della Bavaria e del Baden-Württemberg presentano il tasso più alto di occupazione ed eccellono nelle industrie manifatturiera ed automobilistica. Berlino, la capitale e la città più grande, è il centro amministrativo dello Stato e il suo mercato del lavoro si concentra soprattutto sul settore dei servizi. Inoltre, negli ultimi anni è diventata sede di numerose start-up, con laboratori di ricerca e tecnologia molto avanzati che offrono non poche opportunità a chi ha specifiche competenze nell'area informatica e web.

Amburgo è la città più densamente popolata dopo Berlino. La città anseatica è la seconda più grande in Germania ed è leader nel commercio al dettaglio e nella cantieristica. Amburgo è seguita da Francoforte, principale centro finanziario del paese.

La Germania offre anche discrete opportunità nel settore della ricezione turistica, che resta sempre un bacino di lavoro piuttosto importante. Città come Monaco, Francoforte, Berlino stessa, Amburgo e Colonia sono da tenere in considerazione per questo importante comparto economico.

Le figure professionali più ricercate

Ingegneri e informatici sono tra le figure professionali maggiormente richieste. La Germania è un paese in cui le industrie legate alla tecnologia avanzata sono molto presenti e importanti. Molti sono gli investimenti in questo settore e l'IT è un comparto economico in continua crescita, come sostegno tecnologico ma anche come strumento di comunicazione e marketing sempre più sviluppato.

La Bundesagentur für Arbeit, agenzia del Ministero federale del lavoro, ogni anno stila un elenco di oltre 110 professioni caratterizzate da una forte carenza di personale. Dopo gli ingegneri troviamo il personale del settore sanitario. In particolare c’è bisogno di medici, infermieri e assistenti geriatrici, ma anche di fisioterapisti e farmacisti. Sul versante dell’artigianato servono figure specializzate in impianti idraulici, termici, di condizionamento e sanitari. Sono molto richiesti anche muratori, copritetto e vetrai.

Scarseggiano professionisti anche nell’industria alberghiera tedesca, in particolar modo nelle zone turistiche e nelle grandi città. Qui, infatti, hotel e ristoranti registrano una forte carenza di personale. Di conseguenza gli sbocchi lavorativi sono numerosi anche in questo settore.

Offerte di lavoro ed agenzie

Dove trovare lavoro? Sono tante le offerte di lavoro in Germania per italiani. Qui di seguito riportiamo alcuni dei siti più importanti da consultare, molti fanno riferimento ad agenzie di lavoro in Germania per italiani:

  1. www.lavoroingermania.it
  2. www.monster.de
  3. www.job-cafe.de
  4. www.job-suche.de
  5. www.jobpilot.de
  6. www.jobs.de
  7. www.jobkurier.de
  8. www.geokey.de

Considerazioni finali

Il numero di persone che lavorano in Germania è in continua crescita. Trovare un’occupazione a Berlino piuttosto che ad Amburgo è semplice, e cosa più importante di tutte la meritocrazia non è un’utopia così come la possibilità di far carriera. Anche il numero di donne a capo di aziende è in netto aumento. Del resto la Merkel è l’esempio di come le donne riescano a occupare posizioni importanti all’interno della società tedesca.

In generale la Germania sta vivendo uno dei periodi più floridi della sua storia: il benessere sociale è diffuso e la qualità della vita continua a migliorare. Se anche voi desiderate andare a vivere e lavorare in Germania non vi resta che leggere le nostre offerte di lavoro oppure pubblicare nell’apposito form il vostro annuncio!



Germania

 

Scrivi il tuo annuncio di lavoro in Germania

Sezione annunci di lavoro

Annunci di lavoro gratis hanno la durata di 60 giorni, nel caso siate ancora interessati all'annuncio dove essere scritto di nuovo.


L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Dove?

Testo Annuncio