Lavorare all'Estero

Offerte di lavoro all'estero

Vivere e lavorare a New York: le offerte di lavoro per italiani

lavoro a new yorkNew York è una delle città più incredibili del mondo. Per molti basta un minuto a New York per innamorarsene. Location di tantissimi film e serie televisive, la Grande Mela è una straordinaria, incredibile e magica città. Si dice che "se qualcosa esiste, a New York la trovi". E probabilmente è davvero così.

Anche per questo vivere e lavorare a New York è un sogno per molti. Cercare un'esperienza di lavoro negli Usa significa cercarla qui. Nei secoli scorsi è stata la porta che si è aperta su sogni e speranze di persone provenienti da tutto il mondo. Ellis Island, con la Statua della Libertà, dava il benvenuto ai milioni di immigrati che cercavano qui una nuova vita. E, per certi aspetti, è ancora così.

New York è inoltre una metropoli profondamente egualitaria, nessuno è preoccupato per ciò che ha fatto prima di arrivare: è quello che fai qui che conta! È possibile lavorare a New York senza laurea, studiare e lavorare, rimanere per un mese oppure per tutta la vita.

In questa guida vogliamo darti tutti i consigli e le informazioni utili su come trovare lavoro a New York, sui visti e come cercare lavoro tra i vari annunci.

I visti per lavorare a New York

Il lavoro per gli italiani a New York è vincolato ai visti e ai permessi di soggiorno. Lavorare a New York senza visto non è possibile, così come non si può lavorare con un visto turistico e un visto studenti. Ricordiamo, infatti, sempre che il Governo degli Usa ha norme piuttosto severe in tema di rilascio di visti e permessi di lavoro: non essere in regola con i documenti può avere conseguenze molto spiacevoli.

Come fare allora per lavorare a New York? Il primo consiglio è di consultare sempre il consolato o le ambasciate per avere le notizie più aggiornate. Il permesso di lavoro viene comunque rilasciato dal Dipartimento dell'Immigrazione ed è il datore di lavoro che deve richiederlo per il proprio dipendente facendo da sponsor, cioè da garante per il proprio dipendente. Una buona idea, quindi, è di cercare lavoro a New York dall’Italia per partire con i documenti in regola.

A New York e nel New Jersey vi sono molte imprese, piccole o grandi, gestite da italiani o da figli di italiani che, spesso, si dimostrano ben disposte ad aiutare i loro connazionali nella ricerca di un lavoro. In ogni caso la tematica dei permessi di lavoro è complessa e delicata.

I visti di lavoro a New York sono quelli di categoria H e sono legati ad una specifica richiesta di lavoro da parte degli stessi datori di lavoro. Vi sono diverse categorie di questo visto H legate alle diverse professioni:

  1. Visto H - 1B: per chi ha un lavoro specializzato;
  2. Visto H - 1C: per infermieri;
  3. Visto H - 2A: per lavoratori agricoli;
  4. Visto H - 2B: per lavoratori richiesti dal Ministero della Salute e del Lavoro;
  5. Visto H – 3: per i tirocinanti.

Per conoscere tutte le tipologie di VISA americane visitate questa pagina del consolato americano in Italia.

In ogni caso la documentazione richiesta comprende un passaporto valido, due foto recenti, la prova di disporre di denaro sufficiente e altre cose. Per avere informazioni e consulenza dare un'occhiata al sito vistoamericano.eu.

Vincere la Green Card alla lotteria

Gli Stati Uniti, però, lo sappiamo sono il paese delle opportunità e della fortuna. Gli stranieri e gli italiani che vogliano andare a lavorare a New York, possono tentare la sorte con la Green Card Lottery. Si tratta di un programma che il Governo degli Usa ha realizzato con altri paesi, tra cui l'Italia e che mette ogni anno a disposizione un certo numero di Permanent Resident Visa.

Seppur affidata alla fortuna la partecipazione alla Green Card Lottery è legata ad alcuni requisiti come:

  • Essere in possesso di un diploma di scuola media superiore;
  • Avere svolto per almeno due anni, nel corso degli ultimi cinque, una professione specifica.

Vincere la green card è una bella opportunità per lavorare a New York senza preoccuparsi di visti e permessi. Altri requisiti e informazioni sulla green card Lottery sono consultabili al sito sito greencardlottery.it.

Come trovare lavoro a New York: le professioni più richieste

New York è un hub globale per il teatro, gli affari e il turismo. La gamma di opportunità di lavoro in questo settore è impressionante. È possibile trovare annunci di lavoro a New York con alloggio, per studenti, per 3 mesi oppure per 6 e oltre.

Le offerte di lavoro a New York più interessanti si trovano in questi settori:

  1. Ristorazione: cuochi e pizzaioli italiani sono molto richiesti a New York perché la cultura gastronomica italiana è qui molto amata sia dai newyorkesi sia dai milioni di turisti che, ogni anno, visitano la Grande Mela. Ricordiamo che quanto migliore sarà la conoscenza della lingua inglese, tanto maggiori saranno le possibilità di lavorare a New York. Il lavoro nella ristorazione è anche quello più facile da ottenere nell’immediato appena si arriva a New York e non si ha il visto ma si ha necessità di lavorare. I datori di lavoro di questo settore hanno meno difficoltà a farvi da sponsor, velocizzando così le pratiche per avere un permesso di lavoro e di residenza.
  2. Finanza: consigliato per chi vuole lavorare a New York con la laurea in economia. Qui si trova Wall Street e hanno sede tanti istituti finanziari.
  3. Settore creativo: si intendono tutti quei lavori nel campo della moda, del design, dell’architettura, della fotografia, della pittura, dell’animazione grafica, della televisione, musica e cinema e così via. Essere italiani se su vuole lavorare uno di questi ambiti rappresenta un vantaggio.
  4. Immobiliare: gli agenti mobiliari a New York vanno per la maggiore. Il mercato immobiliare tra affitti e compravendite è sempre molto vivace. Anche il settore delle costruzioni procede spedito, se siete specializzati in edilizia potrete trovare numerose occasioni di impiego.
  5. Green economy: negli ultimi anni a New York si sono insediate numerose aziende che lavorano in ambito sostenibile. Si tratta, oltretutto, di una fetta di mercato su cui sono puntati gli occhi delle istituzioni. Il governo di New York ha presentato varie iniziative a sostegno della green economy.

Per avere altre informazioni su come trovare lavoro a New York è possibile consultare il sito lavoroanewyork.it.

Conclusioni: affidati ai nostri professionisti

Cosmopolita, piena di opportunità e meritocratica: a New York, non sai mai quando incontrerai quella persona che potrebbe portarti alla tua prossima opportunità di lavoro. Certo, partire all’avventura rappresenta sempre un rischio soprattutto per i visti e i permessi di soggiorno.

Prima di trasferirsi e andare a vivere a New York, meglio dunque organizzarsi e affidarsi ad un’agenzia di lavoro seria ed affidabile. Proprio per aiutarvi a partire con un contratto già in mano, lavorare all’estero ha creato una sezione in cui vengono raccolte le offerte di lavoro a New York.

Un altro motivo per cui abbiamo scelto di concentrarci su questa città è dato dal fatto che il nostro network ha a New York un team di professionisti italiani che, da anni, lavora in questa città e ha creato rapporti professionali consolidati con alcune strutture, soprattutto nel campo della ristorazione.

Che aspettate? Pubblicate subito il vostro annuncio e richiesta di lavoro, New York è pronta per essere “morsa”.

New York

 

Scrivi il tuo annuncio di lavoro a New York

Sezione annunci di lavoro

Annunci di lavoro gratis hanno la durata di 60 giorni, nel caso siate ancora interessati all'annuncio dove essere scritto di nuovo.


  • Raul2023-01-29 21:46:29

    Fornaio pasticcere pizzaiolo cerco lavoro New York e dintorni per andare via dall’Italia valuto proposte

  • emanuel2023-01-25 05:36:15

    Artista, 28anni, canto e scrivo...voglio trasferirmi per rincorrere il sogno americano! italia trash

  • Sara2023-01-25 00:30:30

    Salve, sono Sara, ho 27 anni. Mi sono laureata in scienze della formazione, ho una conoscenza base dell'inglese. Sto per iniziare un corso d'inglese per migliorare le mie conoscenze. Mi piacerebbe lavorare da Forever 21 in Times Square. Ho svolto già lavoro come commessa e addetta alle vendite, amo la moda, mi piace stare in mezzo alla gente e soprattutto sono innamorata di NEW YORK.! Se qualcuno può aiutarmi, mi contatti al mio indirizzo email.
    Buona fortuna a tutti

  • Salvatore2023-01-23 06:42:06

    Salve sono Salvatore nato a Napoli ma vivo da 10 anni in Germania Colonia sposato con tre figli di 21,19,e 15 anni mi occupo della gastronomia da 9 anni attualmente lavoro presso un’azienda tedesca storica di oltre 124 anni sono responsabile di sala parlo la mia lingua madre italiana bene il tedesco e l’inglese invece a livello gastronomico sono interessato ad una nuova esperienza anche se alla tenera età di 52 anni ma fisicamente apposto perché amo gli Stati Uniti soprattutto New York ho un diploma di scuola superiore ed un diploma di programmatore di informatica resto in attesa di qualche proposta le valuterò tutte con attenzione grazie mille

  • Pietro2023-01-23 06:43:54

    Vorrei lavorare come aiuto cuoco
    Con vitto e alloggio

  • Maria Teresa2023-01-15 15:27:09

    Ho un B1 di inglese, potrei cominciare anche come ragazza alla pari o lavorando presso qualsiasi tipo di azienda italiana. Attualmente mi occupo di selezione del personale in agenzia per il lavoro, sono molto client oriented, ho una spiccata attitudine al lavoro di squadra e ai rapporti interpersonali ma il mio sogno è trasferirmi a New York

  • Roberto2023-01-13 05:52:19

    Camere. Barista. Cerco. Lavoro. New. York

  • valerio2022-12-29 12:17:46

    Salve,
    vorrei trasferirmi a New York come esperienza lavorativa negli ultimi 20 anni ho fornito assistenza telefonica presso banca intesa Tavolo operativo ATM assistenza filiali per il ripristino degli ATM.
    Negli ultimi 4 anni dipendente Sigma spa e mi occupo Global Service
    Field Operation – Service Desk
    Tavolo operativo ATM assistenza filiali e tecnici.
    diploma di scuola superiore e non ho conoscenza della lingua Inglese

  • Francesco2022-12-25 04:48:49

    Salve, sono un fisioterapista libero professionista, sono nato a long Island, N. Y, ho frequentato fino alle scuole medie (middle school) e poi mi sono trasferito in Italia con la mia famiglia, ho sempre sognato di tornare in America. Da premettere che se dovessi scegliere farei la mia di professione anche perché ho 25 anni di esperienza, pur sapendo che praticare la mia professione qui a New York non è semplice in quanto dovresti frequentare il college e praticamente prendere una laurea in fisioterapia ex novo... comunque sarei disposto a fare altri lavori se il mio non sarebbe possibile. Già tornare per me sarebbe un sogno, voglio e ho bisogno di dare una svolta alla mia vita! Grazie

  • Carmine2022-12-21 05:54:28

    Salve sono Carmine ho 38 anni , ho un diploma Uefa b (calcio) diploma maturità scientifica e laureando in economia e management del turismo e svolgo L ‘ attività di Poliziotto in Italia da 20 anni , vorrei cambiare vita e cercare sbocco lavorativo in ambito sportivo in America . Ho studiato al Brooklyn college e sono in possesso di certificazione linguistica

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Dove?

Testo Annuncio