Lavorare all'Estero

Offerte di lavoro all'estero

Lavorare a Miami: la guida completa

Vivere e lavorare a Miami: i vantaggi

Con un clima sempre mite, una comunità internazionale, la bellissima Miami Beach e una posizione geografica strategica, Miami negli ultimi anni è diventata una meta per molti italiani che ne hanno fatto la loro nuova casa e luogo di lavoro.

Trasferirsi a Miami e trovare lavoro è, del resto, un sogno comune. Si tratta di una grande opportunità per i professionisti e anche per chi è senza esperienza, ma anche per coloro che stanno pensando di studiare e lavorare a Miami. Oltre all’inglese, infatti, è possibile approfondire la lingua spagnola, dal momento che la comunità latina è molto numerosa.

Insieme alla bellezza e alla vita tranquilla, un altro vantaggio di lavorare a Miami è la possibilità di godere di stipendi più sostanziosi, dal momento che la Florida è uno dei sette stati degli Stati Uniti che non impone tasse sul reddito delle persone fisiche, il cui reddito viene quindi tassato solo a livello federale. Un beneficio unico, visto che la maggior parte degli Stati richiede ai residenti di pagare entrambe le imposte.

Volendo quantificare gli stipendi, possiamo dire lo stipendio medio a Miami è di circa 47.000 dollari. Ad esempio lo stipendio di un cameriere si aggira intorno 1700 dollari al mese.



I documenti per lavorare a Miami

lavorare a miami Andare a lavorare a Miami comporta naturalmente degli obblighi burocratici. Lo sappiamo, negli Stati Uniti vigono leggi sulle immigrazioni piuttosto severe. Prima di partire, è dunque necessario informarsi bene su cosa serve per lavorare a Miami: dai documenti ai visti fino ai permessi di soggiorno.
Lavorare a Miami con il visto turistico (B2) non è infatti possibile. Per trasferirsi a lavorare a Miami occorrono visti specifici. Vediamo insieme i principali.

  1. Vivere a Miami un anno con visto da studente (F VISA)
  2. Se si vuole studiare a Miami per un periodo superiore ai 90 giorni bisogna richiedere il Visto Studente. Per questo tipo di pratica bisogna compilare il modulo della registrazione ai corsi di inglese a Miami che si vogliono seguire e una copia dei documenti personali: il tutto deve essere inviato presso il dipartimento competente della scuola. Appena questo ufficio riceverà la documentazione, rilascerà un documento chiamato I-20 al domicilio indicato nel modulo di registrazione.

    Questo documento è fondamentale per poter richiedere il visto presso l'Ambasciata o il Consolato Americano in Italia più vicino a voi. Il documento I-20 riporta le informazioni anagrafiche del richiedenti e degli eventuali figli e coniugi. Questi ultimi devono richiedere il Visa F-2 che consentirà loro di restare negli Usa per tutta la durata del corso del loro congiunto. Il documento I-20, insieme al modulo elettronico DS-160, la prova della capacità di sostentamento economico e la ricevuta della tassa per il Visto, dovranno essere presentati nel momento in cui ci si reca in ambasciata per richiedere il Visto.

  3. Visti per lavorare a Miami
  4. Questi visti dono destinati a coloro che vogliono risiedere permanentemente negli USA e riguardano l’immigrazione basata su una relazione familiare con un residente o cittadino americano o l’immigrazione attraverso un impiego lavorativo. Il Consolato Generale degli Stati Uniti di Napoli è l’unico consolato a rilasciare in Italia visti di immigrazione.

    Requisito fondamentale chi desidera lavorare a Miami è dunque l’ottenimento del visto, sia per coloro che intendono recarsi temporaneamente, sia per coloro che desiderano stabilirsi in maniera permanente. Nel primo caso è possibile, tramite il datore di lavoro, farsi dare un permesso temporaneo, che di solito ha la durata di 6 mesi. Per chi, invece, vuole trasferirsi definitivamente è necessaria una Permanent Resident Card, la famosa Green Card.

  5. Green Card
  6. Per stabilirsi definitivamente e avere la cittadinanza americana è necessario ottenere la famosa Green Card. Si tratta del permesso di soggiorno permanente, concesso dal governo americano a cittadini stranieri per vivere e lavorare negli USA per un periodo illimitato di tempo. Viene rilasciata dallo U.S. Citizenship and Immigration Services. Tre sono le modalità per ottenerla:

    1. Attraverso la "sponsorizzazione" di un datore di lavoro dentro i confini nazionali. Il datore di lavoro dovrà dimostrare che le vostre capacità professionali sono indispensabili e non rintracciabili in un cittadino americano. Il visto che si ottiene in questi casi è generalmente quello H, e in questi casi è preferibile trovare lavoro a Miami già dall’Italia così da poter partire con i documenti in ordine.
    2. Per status familiare.
    3. Green Card Lottery: ogni anno vi sono 50mila persone, distribuite in sei diverse aree geografiche, che grazie alla Green Card Lottery, riescono ad ottenere il Permanent Resident Visa. Chi vuole tentare la sorte dovrà iscriversi dimostrando di essere cittadino di un Paese tra quelli ammessi al programma e possedere un diploma di scuola superiore o un attestato di impiego di almeno 2 anni svolto negli ultimi 5 anni. A questo punto basta inserire i propri dati e una foto sul sito del Diversity Visa Program, durante il periodo di apertura delle iscrizioni che dura circa un mese. Una volta compilato il modulo online viene rilasciato un codice, che vi permetterà di controllare se siete stati sorteggiati o no e, in caso positivo, di iniziare le pratiche per ottenere la Green Card.

Per ulteriori informazioni, per prendere visione di tutti i visti necessari per entrare negli USA si rimanda alla pagina ufficiale dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia .

Come trovare lavoro a Miami: le offerte più interessanti

Trovare un lavoro a Miami non è facile ma nemmeno impossibile. Il mercato del lavoro non è così competitivo come quello di Los Angeles o New York, ma la città della Florida è una destinazione popolare e quindi alcuni posti di lavoro sono parecchio ambiti.

Le offerte di lavoro a Miami per italiani non mancano. È possibile, ad esempio, lavorare in aziende italiane a Miami, ma ci sono anche aziende americane che cercano italiani soprattutto nel settore del turismo e dei trasporti. La città è infatti una grande destinazione turistica, in particolare per il settore delle crociere. Come tale, impiega molte persone nel settore dei servizi: hotel, ristoranti, bar, navi da crociera e l'aeroporto.

Le figure più richieste sono: cuoco, barista, pizzaiolo, cameriere e barman soprattutto per chi intende trovare lavoro a Fort Lauderdale piuttosto che a Miami Beach, tra le zone più turistiche di Miami.

Altre opportunità di lavoro si trovano nelle molte società multinazionali che hanno grandi uffici in città. I lavori nel settore delle costruzioni sono in aumento, a causa della necessità di abitazioni e uffici. Bene quindi per gli architetti e gli ingegneri italiani che vogliono lavorare nelle imprese edili italiane a Miami.

Anche l'istruzione, l'assistenza sanitaria, il settore della bellezza (pensiamo ai parrucchieri), la vendita al dettaglio, la logistica e i trasporti sono grandi datori di lavoro.

Conclusioni: lavorare a Miami è più facile con noi!

«Basta, adesso mollo tutto e vado a lavorare a Miami». Tutti almeno una volta ci abbiamo pensato. Le spiagge, la vita tranquilla, i tanti italiani già presenti a Miami, spingono sempre più persone a trasferirsi e lavorare a Miami.

Per aiutarti a trovare lavoro a Miami il team di lavorare all’estero collabora con una consolidata agenzia italiana che da anni offre servizi e consulenza per tutte quelle pratiche burocratiche come la raccolta dei documenti per ottenere i visti, per acquistare una casa, ma anche sui passi necessari per aprire una società.

I servizi offerti comprendono però molte altre consulenze e affiancamenti nell'iscrizione a corsi di inglese, nella ricerca di una casa in affitto e nell'ottenimento di altri documenti. Inoltre siamo in grado di mettervi in contatto con il network di Vivere e Lavorare a Miami società di consulenza a 360 gradi per tutto ciò che serve se si decide di trasferirsi a Miami.



Miami

 

Sezione annunci di lavoro

Annunci di lavoro gratis hanno la durata di 60 giorni, nel caso siate ancora interessati all'annuncio dove essere scritto di nuovo.


  • fabio Lo Iacono2020-07-23 19:50:27

    Salve,
    Dopo una laurea in comunicazione e un master in marketing vorrei fare un'esperienza a Miami nell'ambito del sales o marketing, ma prima voglio approfondire le mie conoscenze linguistiche, quindi valuto offerte di lavoro che mi permettono di parlare italiano --> ad esempio Customer service madre lingua italiano. Grazie mille.

  • Denisa2020-05-01 00:00:00

    Buon giorno, io sono Operatore socio sanitario e ho l'esperienza pluriennale nel ambito ospedaliero. Mi piacerebbe provare l'esperienza in questo settore a Miami. Esiste questa figura professionale? Si chiama per caso nurse assistant? Avete qualche info da darmi?
    Grazie!

  • Stefano Cacioli2020-05-01 00:00:00

    Con alle spalle 2 aziende Panificio e Pizzeria come proprietario cerco lavoro all'estero per 2 persone totale autonomia nel settore di produzione pizza pane e dolci

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Dove?

Testo Annuncio